Le ferite del sito di uscita Made Easy

In disegni egiziani risalenti addirittura al 3600 AC1 sono raffigurate tracheotomie cruente, mentre gli antichi siriani realizzavano cateteri con le canne vegetali. I dispositivi percutanei sono oggi comunemente utilizzati in una vasta gamma di aree terapeutiche. Questi dispositivi creano una ferita (sito di uscita) che deve essere gestita in modo appropriato per prevenire complicanze, quali infezione o eccesso di tessuto di granulazione. La gestione elettiva di un sito di uscita può essere complessa, sebbene sia possibile ridurre i rischi adottando alcuni principi di cura basilari, un’attenta osservazione e un’appropriata preparazione del paziente e di chi lo assiste.

To view this content in full please Log in or register for free.