Wounds International, Vol 1, Issue 5Made EasysNPWT nella pratica quotidiana

NPWT nella pratica quotidiana

15/11/10 | Complex wounds | Henderson V, Timmons J, Hurd, T, Deroo K, Maloney S, Sabo S.

NPWT nella pratica quotidianaItalian language edition of NPWT in everyday practice made easy document.

La terapia a pressione negativa per la cura delle ferite (NPWT) offre ai medici un’importante alternativa terapeutica per la gestione avanzata di molti tipi di ferite [1,2]. L’efficacia della terapia dipende principalmente da due fattori: una buona preparazione del letto della ferita e la tecnica di applicazione utilizzata. Inoltre, è necessario decidere sul tipo di medicazione da utilizzare con il sistema NPWT: attualmente la scelta oscilla tra garza e schiuma [3]. Questo documento fa seguito all’articolo ‘NPWT settings and dressing choices made easy’ (NPWT la scelta delle impostazioni e delle medicazioni resa facile)[3] e tratta gli aspetti pratici quotidiani dell’applicazione della NPWT in modo sicuro ed efficace per utilizzare al meglio questa tecnologia e massimizzare i benefici per il paziente.

In quali casi è indicata la NPWT ?
L'uso della NPWT è indicata in molti tipi di ferite acute e croniche [3]
e può giovare a molti pazienti sia per la cura dei sintomi che per la
guarigione delle ferite. Il Box 1 (a lato) riassume i principali vantaggi
della terapia. La NPWT può essere presa in considerazione quando
la ferita [4,5]:

  • non progredisce verso la guarigione nei tempi previsti, per esempio quando la contrazione dei margini della ferita avviene con troppa lentezza con le cure standard
  • produce una quantità eccessiva di essudato, difficile da trattare
  • è localizzata in un punto disagevole oppure ha una dimensione tale da rendere problematica un'adeguatasigillatura con le medicazioni tradizionali
  • richiede una riduzione delle dimensioni prima di procedere ad una chiusura chirurgica.

L'uso della NPWT è anche indicato nei casi in cui il paziente richieda una medicazione o un trattamento saldamente posizionato sulla lesione e che non richieda cambi frequenti, per esempio nei casi di ferita nei bambini, per i quali cambi ravvicinati della medicazione possono risultare traumatici oppure le medicazioni possono non rimanere ferme al loro posto [6,7]. Inoltre, nel caso di certi tipi di ferite, o in presenza di innesti cutanei, la NPWT svolge un effetto di
splinting (sostegno rigido) [8,9].

Prima di applicare la NPWT, quali considerazioni è necessario fare ?
Prima di applicare la NPWT, è importante che un medico competente ed esperto esegua una valutazione completa della ferita e del paziente per confermare se il trattamento con NPWT sia appropriato. Le domande da porsi sono:

  • Con la NPWT sarà possibile curare più efficacemente i sintomi del paziente ?
  • Quali sono le dimensioni della ferita ? La NPWT vi si potrà applicare facilmente ?
  • Esistono delle controindicazioni (vedere pag. 4) ?
  • La collocazione dei tubi potrà creare dei problemi ?
  • Se il paziente viene dimesso dall'ospedale con NPWT, sarà in grado di gestire il sistema NPWT a casa da solo ?
  • Prima dell'applicazione della NPWT, è possibile effettuare un debridement efficace e un'adeguata preparazione del letto della ferita ?
  • Il paziente è collaborativo e capace di rilasciare il proprio consenso informato ?

Box 1